Foggia, ipotesi Ciuccariello

0
41 views

Oggi � attesa la visita dell�imprenditore Ciuccariello, il famoso �mister X� di Torino.
Dopo una settimana di meditazione, seguita alla cocente delusione per il terzo playoff perduto, comincia da stamane il tour de force dei dirigenti rossoneri. L�obiettivo � quello di allargare la base societaria per sostituire i soci che potrebbero andar via (si dice quattro su otto), oppure integrare il pacchetto di azionisti.

Nel frattempo il tecnico Novelli aspetta (ha dato priorit� al Foggia), prima di sciogliere la riserva e accettare le offerte che gli sono arrivate da Ternana e Spal. Altrettanto far� il direttore sportivo Filippo Fusco che chiede �garanzie� per continuare il percorso intrapreso.

SOS IMPRENDITORI – Il presidente, Tullio Capobianco, ha aperto in citt� una riflessione nel tentativo di coinvolgere nell�Unione sportiva almeno un altro paio di soci. Ci� a conferma che met� azionariato intende restare e forse l�altra met� data per �transfuga� potrebbe ripensarci se arrivasse qualche aiuto dall�esterno. L�imprenditoria locale tuttavia finora ha risposto molto freddamente alle avances di Capobianco, anche se non pare ci sia stata chiusura netta.

LIBERATORIE – Questa settimana se ne sapr� di pi� anche perch� arrivano al pettine le prime scadenze. E� il momento di chiudere le liberatorie con i calciatori, fase propedeutica all�iscrizione al prossimo campionato. Il primo passo ufficiale sar� la risoluzione delle compropriet� in Lega, il prossimo 26 giugno. Entro quella data il Foggia dovrebbe aver gi� definito il nuovo organigramma societario e scelto anche l�allenatore.

CIUCCARIELLO – E� in questo quadro che s�innesta la visita dell�imprenditore dauno-torinese Raffaele Ciuccariello. E� atteso oggi in citt� dal presidente Capobianco, per un primo faccia a faccia sull�ipotesi di acquisizione del club. Finora, infatti, hanno parlato soltanto i commercialisti. Dopo una verifica sulle reali intenzioni di Ciuccariello, il Foggia ha deciso di andare a vedere le carte di �mister X� che nel marzo scorso gett� la maschera per comprare il Torino di Urbano Cairo. Oggi Ciuccariello vorrebbe riprovarci con il Foggia, non � chiaro se sia stato lui a farsi avanti o se gliel�hanno proposto in virt� dei natali lucerini.

Sembrano invece pi� chiare le intenzioni: Ciuccariello vuole il 100% del club rossonero. Altre ipotesi sarebbero gi� state escluse dagli emissari che nell�ultima settimana hanno avuto contatti con la dirigenza del Foggia. Ma se sono queste le condizioni, la trattativa non parte con il vento in poppa. Capobianco ha parlato di �allargamento della base societaria�, mai di cessione, lasciando intendere che qualora non vi fossero nuovi azionisti si andrebbe avanti con quelli che restano. Certo, cambierebbero i programmi, ma questa ipotesi viene al momento utilizzata come uno spauracchio per convincere i riottosi a farsi avanti.

Ciuccariello in questo contesto c�entra dunque un po� come il cavolo a merenda. La sensazione � che oggi sar� ricevuto per spirito di cortesia. Tuttavia non � detto che dal faccia a faccia non possano venir fuori risvolti interessanti. Di fronte a una proposta d�acquisto allettante i dirigenti rossoneri vacillerebbero eccome. Quando voleva comprare il Torino, il 67enne imprenditore della ristorazione disse che avrebbe investito �cento milioni�. Per il Foggia basterebbe molto meno.

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno