Foggia partito per il ritiro, dubbi per Novelli

0
21 views

Il Foggia questo pomeriggio � partito verso il ritiro di Benevento. Sul pullman per il Santa Colomba Novelli porta con se qualche certezza e molti dubbi. La certezza dovrebbe essere costituita dall´imprescindibilit� di Troianiello che pur non brillando per condizione nella gara di andata, sembra essere l´uomo in grado di fare la differenza, a patto di non diventare prevedibile e di essere in condizioni fisiche ideali per poter giocare. Quello che in pratica non � successo sette giorni fa, quando le non perfette condizioni ne hanno minato il rendimento sul campo la domenica. Lo svolgimento regolare dell´intera settimana di lavoro potrebbe ridare all´ala destra verve e brillantezza. I dubbi, invece, sono legati alla posizione del capitano. L´allungarsi della squadra nella ripresa della prima semifinale ha lanciato un segnale di allarme. Pecchia, per caratteristiche naturali, non pu� coprire in fase di ripiegamento vaste porzioni di campo. Un moto perpetuo che neutralizza la lucidit� dei piedi del mediano di Lenola, soprattutto in fase di rifinitura, rendendo di conseguenza pi� prevedibile il gioco dei rossoneri. La mossa vincente potrebbe essere lo spostamento di Fabio qualche metro pi� avanti nel ruolo di rifinitore, alle spalle dell´inamovibile Germinale. Allora ecco che avanza l´ipotesi 4-2-3-1 nella quale D´Amico dovrebbe essere affiancato in mediana dal giovane Velardi che garantirebbe freschezza e copertura. La difesa rimarrebbe pressoch� immutata con Bremec tra i pali; Pedrelli, Lisuzzo, Zanetti e Colombaretti a comporre il pacchetto arretrato. L´ultimo dubbio rimarrebbe sulla corsia di sinistra dove Salgado e Mancino potrebbero essere in corsa per una sola maglia da titolare. Il cileno (in vantaggio) garantirebbe l´imprevedibilit� della giocata o il guizzo decisivo mentre il fantasista napoletano metterebbe sul piatto della bilancia una maggior propensione al ripiegamento e tanta corsa. Per le scelte definitive c�� ancora tempo, manca la rifinitura, che il Foggia svolger� nel ritiro di Benevento e solo chi mastica di calcio sa quanto possa essere lunga una giornata. Non ci resta che aspettare quarantotto ore per sapere, a meno che le porte chiuse di questi giorni non celino qualche novit� inattesa.