Giannetti: “La squadra non ha subito scossoni eccessivi durante il commissariamento”

0
61 views

Conferenza stampa anche per l�ormai ex commissario straordinario del Foggia, Nicola Giannetti. Con lui l�avvocato Francesco Ardito, che lo ha accompagnato durante i sei mesi di commissariamento. Queste le parole di Giannetti: “Il commissariamento del Foggia � stato il primo in Italia per quanto riguarda una squadra di calcio, e ha rappresentato un precedente importante perch� anche le altre squadre si sono rese conto che serve avere un adeguato modello 231 (cio� il modello di organizzazione e gestione). In questi mesi ho avuto a che fare con parecchie cose, e vorrei ricordare come tutti all�inizio fossero terrorizzati mentre io cercavo di rassicurare l�ambiente dicendo che un commissariamento 231 non avesse nulla a che fare con una possibile ipotesi di fallimento. Oggi possiamo dire che la squadra non ha subito scossoni eccessivi. La campagna acquisti � stata ottima e la societ� � uscita benissimo da questo commissariamento, dal punto di vista giudiziale si � partiti da una richiesta di retrocessione che poi si � concretizzata in una penalizzazione di 15 punti, poi ridotta a 8 punti. E inoltre ci sono motivazioni nella sentenza di appello, tipo l�assoluzione del presidente Fares, a cui potremo collegarci per ottenere una ulteriore riduzione della penalizzazione, e su questo sono anche abbastanza fiducioso. Siamo ancora in attesa di istruzioni per capire bene come quantificare la parte mutualit� che ci verr� tolta, ma anche in questo caso siamo fiduciosi. In ultimo, i sei mesi di commissariamento non hanno subito proroghe e questo � indice del fatto che abbiamo fatto un buon lavoro e che � tutto a posto”.