Giannini: “La squadra ha giocato per 95 minuti”

0
11 views

Un Giannini raggiante è quello che si è presentato in sala stampa, subito dopo il match col Giulianova: “La squadra ha giocato sino al 95´ -ha detto il tecnico romano- Purtroppo quando giochi con un avversario che ha otto uomini nella loro metà campo diventa difficile trovar spazio. Sono stati determinanti gli ultimi 20´ quando, con Oliveira ancora non al top abbiamo, abbiamo rischiato il tutto per tutto, trovando gol e palle limpide per segnare”. Soddisfatto nel complesso di tutta la squadra, Giannini ha sottolineato la prova di Stroppa e Oliveira: “Vanno tutti elogiati. I nuovi (Oliveira, Stroppa, Micco ndr), inoltre, non avevano mai giocato assieme dall´inizio -ha commentato l´ex capitano della Roma- “Le condizioni di Stroppa e Oliveira non sono ancora al 100%, dobbiamo per esser bravi a gestirli, anche attraverso i cambi. Sono, comunque, giocatori esperti che possono essere importanti per questa squadra, come dimostrato oggi”. La mossa della gara è stato il possesso palla, a confermarlo è lo stesso Giannini: “Quando hanno palla gli altri dobbiamo esser bravi a tamponarli, ma quando abbiamo possesso noi non ce n´è per nessuno -ha dichiarato il 39enne- Loro usavano la mossa del contropiede e noi siamo stati bravi a colpirli al momento giusto. Godiamoci questo momento, sono convinto che mai nessuno avrebbe scommesso sul Foggia in questa posizione dopo sei turni”. L´ultima domanda è sulle poche alternative del Foggia in avanti, Giannini ha ricordato, scherzando, di aver in panchina ancora un certo Pruzzo. (nella foto Giannini durante la conferenza stampa di fine gara)