Loiacono: “Momento delicato, ma dobbiamo essere compatti”

0
108 views

Nel corso della conferenza odierna, il difensore rossonero Giuseppe Loiacono ha dichiarato:

La preparazione alla partita sta andando bene siamo molto determinati. Sono state due settimane intense di lavoro ma siamo pronti per questa partita. Il Brescia � una squadra forte che sta facendo un grande campionato, ogni partita � dura ma dobbiamo giocare come sappiamo fare ed essendo la prima in classifica sar� uno stimolo in pi�. Abbiamo qualche giocatore indisponibile. Personalmente mi preparo sempre come se dovessi giocare poi decider� il mister chi dovr� scendere in campo ma garantisco l�impegno che metto sempre in allenamento per farmi trovare pronto. A livello personale potevo fare di pi� e sono soddisfatto a met�. Per la squadra � un momento delicato, ma dobbiamo essere compatti e lottare fino alla fine per raggiungere la salvezza. La difficolt� � quella che c�� sempre stata fin dall�inizio, servono molte vittorie ma noi pensiamo partita per partita per fare pi� punti possibili. Saranno molto decisive le prossime partite perch� sono scontri diretti ed avremo la possibilit� di uscire fuori dalla zona rossa, sta a noi mettere in campo tutto noi stessi per raggiungere l�obiettivo. La gara di Brescia ha qualcosa di fondamentale perch� � importante e cercheremo in tutti i modi di portare a casa i punti che servono. Sicuramente la cattiveria � un aspetto fondamentale da tener conto ma servir� anche il gioco e la determinazione oltre alla voglia che ti fa fare la differenza in campo. Perdere la serie B sarebbe un peccato per� non dobbiamo pensare a questo perch� non lo meritiamo noi e la piazza. Il Foggia deve salvarsi. Abbiamo trovato un Grassadonia pi� voglioso e determinato, stiamo cercando di proseguire il percorso interrotto con lui mettendo qualcosa in pi�. L�arma in pi� � la cattiveria e gli stimoli che messi in campo faranno fare un grande risultato. La paura di stare nella zona rossa se tramutata in cattiveria pu� farci arrivare ai risultati. Spero di fare gol ma � una cosa secondaria perch� prima di tutto vorrei le vittorie che servono per salvarci�.

Foto: Federico Antonellis