Palermo-Carpi 4-0: poker dei rosanero, trascinati dalla tripletta di Coronado

0
32 views

Una gara per certi versi temuta alla vigilia, ma in realt� una pratica abbastanza facile da sbrigare: la partita con il Carpi porta in dote altri tre punti importanti al Palermo, al termine di novanta minuti controllati piuttosto agevolmente dai rosanero. Un bel segnale lanciato al campionato�

Un rigore sblocca un match fin l� privo di emozioni, con Coronado che realizza in modo impeccabile il sacrosanto tiro dagli undici metri assegnato per un calcione ai danni di Jajalo. Molto poco impegnato il portiere Pomini, che nella prima frazione di gioco deve compiere un solo vero intervento decisivo; leggermente pi� sollecitato l�ex Colombi, che allo scadere devia in corner un missile di Gnahor� dalla distanza. Il Palermo indirizza ulteriormente l�incontro ad inizio ripresa, trovando subito il raddoppio: va ancora a segno Coronado, su assist di Rispoli. Il brasiliano deve solo insaccare in scivolata, grande merito a Jajalo per l�ennesima ottima palla in profondit� e a Rispoli per l�assist a tagliare tutta l�area di rigore. Non a caso sono loro due, insieme all�ex Trapani, i migliori in campo. Ma ci mette lo zampino pure La Gumina, che a met� tempo segna una bella rete da attaccante di razza: la giovane punta palermitana attacca il primo palo su assist dalla corsia mancina e anticipando il diretto marcatore la mette di prima intenzione sotto la traversa fulminando il portiere avversario. Alla mezz�ora c�� spazio per il poker, a servirlo � Coronado che firma la personale tripletta con un tiro a giro dal limite. Spazio pure per Fiore in chiusura, il belga ex Standard Liegi debutta dunque con la maglia del Palermo nei minuti finali di una gara che prima del fischio finale concede l�ultima emozione col palo di Murawski (tiro deviato dal portiere) e consegna una comoda vittoria agli uomini di mister Tedino.

Continua, anche senza i tanti convocati nelle rispettive nazionali, la corsa promozione dei rosanero ricominciata da un mese a questa parte dopo il preoccupante blackout di febbraio: quinto risultato utile consecutivo e terza vittoria interna di fila dopo i successi contro Ascoli e Frosinone. E adesso sotto con due trasferte, contro Virtus Entella e Parma (il famoso recupero di Pasquetta): intanto, la classifica dice terzo posto con una gara in meno rispetto ai ciociariナ

Palermo ヨ Carpi 4-0

PALERMO (3-5-1-1): Pomini; Dawidowicz, Rajkovic, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo (da 30′ st Fiordilino), Gnahor�, Rolando (dal 39′ stFiore); Coronado; La Gumina (dal 25′ st Moreo). A disposizione: Guddo, Maniero, Accardi, Rizzo, Santoro. Allenatore: Tedino.

CARPI (3-5-1-1): Colombi; Capela, Brosco, Ligi; Bittante, Verna (dal 23′ st Jelenic), Mbaye, Garritano (dal 43′ st Saric), Pachonik; Sabbione (dal 6′ st Melchiorri); Nzola. A disposizione: Brunelli, Di Chiara, Poli, Calapai, Concas, Giorico, Pasciuti, Hraiec, Malcore. Allenatore: Calabro.

Arbitro: Ghersini. Assistenti: Fiore, Pagliardini. Quarto Uomo: Martinelli

Reti: 18′ rig., al 2メst, al 31′ st Coronado, al 22′ st La Gumina

Ammonizioni: 24′ st. Brosco
Recupero: 1′ nel primo tempo e nessun minuto nella ripresa

fonte: retepalermo.it