Zeman: “Ad Avellino per imporre il nostro gioco”

0
378 views

“L’Avellino è una squadra di carattere, una squadra aggressiva sul piano fisico e noi speriamo di riuscire ad evitarli spostando prima la palla, è una squadra che rispecchia il suo allenatore, d’altronde Braglia anche a Foggia ha cercato di giocare con aggressività e puntare sul piano fisico e poi hanno buone individualità, hanno una buina difesa, e infatti è la squadra che ha perso meni di tutti”.
Zeman passa l’Avellino ai raggi x. Nella conferenza stampa pre-gara il mister rossonero elenca con chirurgica precisione tutti i punti di forza degli irpini, ovviamente, però, non ha nessuna intenzione di partire battuto: “Noi dobbiamo rispondere alla loro aggressività spostando velocemente la palla, poi non dobbiamo farci intimorire, dobbiamo evitare le proteste. Noi, come sempre andremo a giocare a calcio e proveremo a vincere la partita”.
Rispetto per tutti paura per nessuno, tanto per essere chiari.
Sugli uomini a disposizione Zeman è lapalissiano anzi zemaniano: “A Pescara ho vinto il campionato con 15 giocatori, qui me ne mancano 5 ma ne ho altri 20 la squadra si fa sempre”.
E quando provano a schierare un Foggia più prudente, magari rinunciano a Tuzzo per il più fisico e difensivo Martino Zeman non ha dubbi: “Noi proveremo a vincere e un attaccante in meno non ci farebbe fare bene”.

Area Comunicazione Calcio Foggia 1920