Zeman: “Contentissimo di esser ritornato a Foggia”

0
18 views

L´ultima volta che tornò a Foggia fu quasi dieci anni fa. Era il 21 Maggio 1995, con la sua Lazio sancì la matematica retrocessione del Foggia in serie B. Poi di acqua sotto i ponti ne è passata parecchio. In estate, Semeraro lo ha chiamato a Lecce, per continuare un discorso tecnico avviato da un altro ex rossonero come Delio Rossi. E ieri, riecco che sulla strada di Zdenek Zeman(nella foto a fine partita) i riflettori dello Zaccheria. Un´amichevole che si tramuta quasi in una festa in suo onore; ingresso trionfale, corsa sotto la curva e tanti ricordi. Quando arriva in sala stampa e gli fanno la prima domanda, tira fuori quella sua proverbiale flemma; lunga riflessione prima di dire: “Sono contentissimo di esser ritornato a Foggia. Stasera quello che si è visto in campo non è stato un grande spettacolo”. Tutti sono curiosi di sapere quello che è il giudizio del boemo sul sodalizio rossonero: “Il Foggia mi è sembrata una squadra molto vivace, e credo che rispetto a noi sia leggermente più avanti nella preparazione, visto che ha avuto l´opportunità di giocare qualche partita in questo precampionato”. E Giannini? “Sarà sicuramente un buon allenatore, visto che ha voglia, entusiasmo e passione. E poi sicuramente l´ambiente ed il pubblico lo aiuteranno parecchio”. Poi parla del suo presente, di quel suo Lecce che ha lasciato qualcuno un pò perplesso: “Io non sono preoccupato-taglia corto Zeman-. E´ chiaro che dobbiamo migliorare, ma credo che in questa fase della stagione non è che si possa chidere molto di più”. Foggia-Lecce ha chiuso il periodo di ritiro dei salentini, ospiti a San Giovanni Rotondo nella seconda parte del mese di Agosto. Normale iniziare a guardare al sempre più imminente campionato: “Ci saranno tre squadre che si giocano lo scudetto, e le altre che disputeranno un campionato a parte. Credo che il calcio debba risolvere molti problemi, prima dei quali, a mio avviso, il comportamento dei tifosi”. A questo punto Zeman si alza, stringe le mani a tutti e guadagna l´uscita. Bella serata, bel tuffo in un passato indimenticabile.