Giannini: “Nel secondo tempo netta superiorità del Foggia”

0
33 views

Una partita dai due volti; un primo tempo tutt´altro che esaltante, una ripresa con sprazzi di ottimo gioco rossonero. Questa in estrema sintesi la gara disputata dal Foggia questa sera allo Zaccheria contro la Fidelis Andria. In sala stampa “il principe” così commenta: “Credo che le difficoltà avute dalla squadra nel primo tempo siano più che normali a questo punto della stagione. Lavoriamo da poco con tanti giovani, che oggi vivevano l´esordio davanti al proprio pubblico in una partita importante”. Ma Giannini appare molto più soddisfatto quando si parla del Foggia dei secondi quarantacinque minuti. “Nella ripresa c´è stata la nostra netta superiorità. Ci siamo sbloccati psicologicamente ed è stato tutto più facile. Sarebbe antipatico parlare dei singoli, ma la squadra del secondo tempo mi ha soddisfatto”. Opinione condivisa da tutti quella di mister Giannini che continua così nella sua analisi: “Nel secondo tempo abbiamo deciso che era giusto rischiare di più. Siamo stati più aggressivi e il risultato alla fine ci ha premiato. I calciatori per questo vanno lodati, anche se tutti sappiamo che in alcuni aspetti dobbiamo migliorare parecchio”. Giannini raccomanda tutti gli addetti ai lavori di non caricare di responsabilità nessuno fra coloro che scendono in campo e non nasconde una certa sorpresa per l´atteggiamento tenuto dalla squadra: “Certi automatismi vanno assimilati con il tempo e in questo senso sono felice di vedere che per certi versi noi bruciamo le tappe. Penso al fuorigioco applicato quasi alla perfezione dai nostri difensori”. Un passo in avanti, dopo la figuraccia rimediata a Manfredonia: “Si, era il nostro obiettivo vincere stasera dinanzi al nostro pubblico in un derby comunque importante. Era nostro dovere riscattarci, perchè sapevamo che dopo Manfredonia qualche nostro tifoso ci era rimasto male”. Missione riscatto riuscita, insomma. (nella foto Giannini a fine gara in conferenza stampa)